AREA RISERVATA
 

 

  TUTELA DELLA BIODIVERSITA’ NEL PARCO ADDA NORD 

Cos’è

Il Parco Adda Nord, la sua flora, la sua fauna e il loro stato di conservazione. Tutto questo nel progetto “Conservazione della biodiversità del Parco Adda Nord” finalizzato a monitorare e analizzare un territorio così importante per l’ambiente, programmando anche interventi concreti di miglioramento generale, di conservazione delle specie vegetali autoctone e di contrasto alla diffusione delle specie animali e vegetali non locali. Fondazione Cem Lab partecipa a questo progetto con lo sviluppo di Web–GIS turistico/ divulgativo per l”Oasi Le Foppe” di Trezzo sull’Adda

Chi coinvolge
Il progetto coinvolge diversi soggetti, intervenuti come partner, finanziatori o patrocinatori:

  • Ente capofila - Parco Adda Nord
  • Partner scientifici - Università degli Studi di Pavia/Dipartimento di Biologia animale, Orto Botanico di Bergamo
  • Partner - Wwf Italia Onlus, Associazione Wwf Oasi Le Foppe, Legambiente Lecco onlus, Fondazione Idra,
  • Cofinanziatori - Fondazione Cariplo, Provincia di Bergamo/Assessorato Caccia e Pesca, Provincia di Milano/Assessorato Caccia e Pesca, Comune di Trezzo sull’Adda, Adda Energi S.r.l.
  • Patrocinanti - Provincia di Milano/Assessorato Pianificazione territoriale, Museo Civico di Storia Naturale

Quando si svolge
Il progetto è partito l’1 gennaio 2010 e si prevede venga concluso entro il 31 dicembre 2012.

Dove si svolge
Nel territorio del Parco Adda Nord. La parte in cui Fondazione Cem Lab è coinvolta riguarda l'Oasi le Foppe di Trezzo sull'Adda

Come si sviluppa
Le quattro azioni in cui si articola il progetto sono:

  • tutela della fauna ittica autoctona;
  • tutela del gambero di fiume autoctono;
  • conservazione di specie floristiche rare di ambiente umido, nel SIC (Sito di interesse comunitario) Palude di Brivio;
  • conservazione delle zone umide e della fitodiversità acquatica nel SIC Oasi Le Foppe di Trezzo sull’Adda.

Fondazione Cem Lab si inserisce in questo contesto ultima azione, con il compito di raccogliere e georeferenziare i dati forniti dai professionisti sull’Oasi le Foppe e organizzarli in un Web – GIS con Cartografie e percorsi tematici che facciano conoscere l’Oasi agli utenti e stimolino la curiosità e la fantasia di chi andrà a visitarla.

Documento senza titolo